Restauro


Foto


Giubileo Anno 2000

Il restauro del Palazzo Ducale di Lucca ha costituito il punto focale della strategia operativa dell’Amministrazione Provinciale finalizzata a restituire, o creare ove mancante, il carattere di visibilità istituzionale e culturale dell’Ente.
Il progetto ha riguardato il recupero fisico e funzionale del palazzo con la riapertura di itinerari esterni e interni e l’abbattimento delle barriere architettoniche.
Con il compito di costituire un centro di gestione dell’intervento è stato creato un ufficio speciale denominato Fabbrica del Palazzo.

Il costo complessivo dei lavori, 6.416.910 euro, è stato sostenuto avvalendosi di due principali fonti di finanziamento:
- finanziamento giubilare nella misura del 70% in virtù dell’inserimento del progetto nel Piano per gli interventi extra Lazio relativi al Grande Giubileo dell’anno 2000
- emissione di B.O.P. (Buoni Ordinari Provinciali) nella misura del 30%

Il progetto è stato finalizzato all’eliminazione dello stato di obsolescenza fisica e funzionale attraverso un’operazione di restauro conservativo del fabbricato che completa un recupero già avviato dall’Amministrazione con il restauro della Galleria d’Onore dell’Ammannati e della Sala delle Guardie, altrimenti detta dell’Ademollo.

’intervento di restauro del Palazzo è stato accompagnato da un progetto culturale denominato Palazzo Aperto: il cantiere è divenuto un laboratorio di cultura aperto ad eventi in grado di attivare un processo di partecipazione collettiva all’intervento pubblico.