Home Notizie Rush finale per il restyling di Palazzo Ducale

Rush finale per il restyling di Palazzo Ducale

Data notizia: 
Giovedì, 6 Aprile, 2017

 

sono stati fatti gli ultimi lavori di rifinitura e sistemazione degli spazi, esterni ed interni, di Palazzo Ducale che lunedì 10 e martedì 11 aprile hanno ospitato il G7 dei ministri degli esteri. Da circa un mese, infatti, il grande complesso architettonico del centro storico dove hanno sede la Provincia e la Prefettura, è stato oggetto di un delicato intervento di pulizia e restyling per l'atteso meeting internazionale dei ministri degli esteri dei Paesi più industrializzati del mondo. mercoledì 5 Aprile si è tenuto a Palazzo Ducale un sopralluogo riservato alle autorità locali per illustrare gli interventi eseguiti e per visitare soprattutto le sale del Quartiere di Parata – quelle più interessate dal meeting - rimesse a lucido e adeguate all'appuntamento internazionale.

Come ha spiegato l'arch. Lazzari della Provincia alla delegazione di autorità locali, i lavori hanno riguardato sia gli spazi esterni che quelli interni del Palazzo. Cortile degli Svizzeri è stato completamente riasfaltato con l'asfalto natura, sono state sistemate le aiuole di Cortile Carrara con l'innesto di nuove piante, ripuliti i porticati e i cancelli, nonché la pavimentazione in lastroni, mentre sono stati restaurati e rimessi a nuovo i grandi portoni verdi dell'ingresso della sala Tobino e dell'ingresso principale della Provincia. Ulteriori lavori sulla parte esterna hanno riguardato l'illuminazione dei porticati e dei due cortili. Ma gli interventi più delicati sono stati effettuati nelle grandi sale e negli spazi annessi del Quartiere di Parata e nella scala regia progettata dal Nottolini. I lavori nelle sale hanno riguardato il ripristino e la ripulitura di stucchi e decori, la sistemazione e la lucidatura dei pavimenti delle sale (alcune delle quali erano fino a poco tempo fai coperti con la moquette) come la Maria Luisa (che ospiterà l'incontro dei ministri del G7), la maestosa sala Ademollo e le sale Accademia I e II, la sala degli Staffieri che, insieme all'Ademollo, ha visto interventi di pulizia dei grandi soffitti a cassettoni. La luminosa galleria dell'Ammannati è stata riportata all'antico splendore grazie alla pulizia del soffitti, delle colonne, delle grandi vetrate e il ripristino degli stucchi sulle pareti. Sono stati rifatti, inoltre, i servizi igienici vicino al Quartiere di Parata, è stato potenziato l'impianto luci delle sale e degli scaloni principali (quello regio della Prefettura e quello di accesso alla Provincia) con l'installazione di apparati illuminotecnici a led. Nuova vita anche per la sala Giunta a cui si sono aggiunti la sistemazione e la pulizia dei due ascensori a vetri.

Insomma Palazzo Ducale si èapprestato ad ospitare degnamente e nella cornice più prestigiosa il G7 dei ministri degli esteri, come fu per il vertice Italia-Francia nel 2006, in un complesso architettonico che il presidente Menesini ha definito “un gioiello monumentale inestimabile della città di Lucca e dell'intero territorio che, dopo questi lavori di restyling, sarà rifunzionalizzato proprio in virtù dei lavori di sistemazione e restyling di cui è stato oggetto”.